Progettazione e/o collaudo impianto antincendio

La Circolare del Ministero dell’Interno N. 24 MI.SA (14) 93 del 26 Gennaio 1993 (Impianti di protezione attiva antincendio) stabilisce conformi alla regola dell’arte gli impianti realizzati in base alla Norma UNI – VVF 9795:2010 “Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione manuale d’incendio”. La suddetta Circolare, in sostanza, sottolinea quanto già stabilito dal D.M. 22 gennaio 2008, n.° 37 , dal DPR 151 / 2011 e dal D.M. 20 dicembre 2012 , che prevedono PER GLI IMPIANTI DI RIVELAZIONE INCENDI L’OBBLIGO DI “PROGETTO” REDATTO DA UN PROFESSIONISTA ISCRITTO NEGLI ALBI PROFESSIONALI NELL’AMBITO DELLA RELATIVA COMPETENZA.

Documentazione che comunque deve essere in possesso dell’azienda dotata di impianto antincendio:

  • progetto (redatto da professionista iscritto negli albi professionali nell’ambito della relativa competenza);
  • relazione con tipologie dei materiali utilizzati;
  • schema di impianto realizzato;
  • dichiarazioni di conformità (rilasciate dall’installatore);
  • copia del certificato di riconoscimento dei requisiti tecnico professionali (rilasciata dall’installatore);
  • manuale d’uso e manutenzione.

Vi propongo un mio intervento per verificare: la regolarità formale della documentazione di legge, l’affidabilità dell’impianto antincendio (test), la capacità operativa della squadra antincendio (test).



Resto a Vs. disposizione per ogni chiarimento.