Quasi sempre a casa, ma molto meno al ristorante o in pizzeria, ci laviamo le mani prima di sederci a tavola.

Già per entrare in un locale pubblico dobbiamo afferrare la maniglia della porta, che tutti toccano, più magari qualche amichevole stretta di mano per poi prendere una bella fetta di pane da mettere in bocca. Spesso però anche nell’arco della giornata capita di fare piccoli spuntini senza lavarsi le mani o di toccare parti del corpo meno protette come ad esempio gli occhi e questo può crearci problemi di salute. Elenco una serie di oggetti che tutti noi utilizziamo giornalmente e che spesso sono fonte di contaminazione e quindi da disinfettare periodicamente:

-          Borsetta femminile, oggetti vari messi all’interno.

-          Chiavi di casa, dell’auto.

-          Cuscino letto (sostituire ogni 3 / 4 anni).

-          Lacci delle scarpe (siamo a livello del suolo).

-          Pennelli per il trucco del viso

-          Porta spazzolini e spazzolini.

-          Telefono e Smartphone.

-          Spugna secchiaio cucina (mettere dentro forno a microonde per 30”).

-          Tastiera PC.

-          Telecomando TV.

Piccoli accorgimenti invece di grandi antibiotici


2019-03-27 16:44:08