Valutazione del grado di preparazione della squadra di primo soccorso (TEST)


FORMAZIONE PER I LAVORATORI

Con riferimento al DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008 N.° 81 (sicurezza e salute dei lavoratori sul luogo di lavoro) ed al D.M. 15 luglio 2003 N.° 388 (regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale) ritengo di farVi cosa gradita nel ricordarVi l’opportunità che sia attiva all’interno della Vs. azienda una squadra di PRIMO SOCCORSO per un intervento prima di tutto organizzativo nel caso di infortunio o malore di un lavoratore o di qualunque persona che venga a trovarsi all’interno dell’azienda.

Come in tutte le emergenze ma particolarmente in queste, l’elemento tempo è fondamentale (un infortunato in arresto respiratorio o con una grave emorragia se non soccorso nell’arco di alcuni minuti non può sopravvivere). I soccorsi istituzionali (ambulanza), hanno un tempo tecnico di intervento che non può essere così breve.

L’analisi dei rischi e la valutazione degli effetti sull’uomo danno già una prima indicazione sul tipo di emergenza da fronteggiare.

L’operatività concreta della squadra, le esercitazioni periodiche e la stesura di procedure scritte per gli eventi statisticamente significativi, oltre a migliorare le probabilità di sopravvivenza dell’infortunato, dimostrano oggettivamente all’ente di controllo quanto richiesto dalla legge.

Vi propongo quindi un mini test, da tenersi presso la Vs. sede e della durata di 2 ore circa sulla capacità operativa della Vs. squadra di primo soccorso.

A CONCLUSIONE DELL’INCONTRO VERRÀ CONSEGNATA UNA RELAZIONE SULLA OPERATIVITÀ DEL PERSONALE COSTITUENTE LA SQUADRA DI PRIMO SOCCORSO E SULLE PROCEDURE DI INTERVENTO PREVISTE.



Resto a Vs. disposizione per ogni chiarimento.