Videoterminali ed ergonomia del posto di lavoro


FORMAZIONE PER I LAVORATORI

Con riferimento al DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008 n.° 81, titolo VII “attrezzature munite di videoterminali”, ritengo di fare cosa gradita nel ricordare l’opportunità di essere formalmente in regola con quanto previsto dalla legge vigente in tema di sicurezza e salute dei lavoratori sul posto di lavoro.

Da un punto di vista economico è interesse dell’azienda disporre di personale in perfetta forma fisica e motivato psicologicamente.

Chi svolge una attività lavorativa d’ufficio su circa 91.200 ore (valore medio vita lavorativa), trascorre mediamente circa 80.000 ore seduto (circa 87% della vita lavorativa). Ignoranza, mancanza di informazione e formazione possono far assumere al lavoratore posizioni scorrette o stili di vita non ottimali che protratti nel tempo causano danni alla salute (tenosinoviti, tendiniti, sindrome del canale carpale, male di schiena, crampi alle gambe, impedimento della circolazione del sangue, ecc.). Le lombalgie sono la causa più frequente di assenza dal lavoro e colpiscono sia gli addetti a lavori manuali che gli addetti a lavori sedentari.

Questo provoca un peggioramento della qualità della vita del lavoratore ed un danno economico per l’azienda (assenze per malattia, scarso rendimento lavorativo).

Vi propongo quindi un mini corso, da tenersi presso la Vs. sede della durata di circa 2 ore e rivolto alle persone che svolgono un lavoro sedentario, in cui saranno sviluppati i seguenti argomenti:

  • ottimizzazione del proprio posto di lavoro;
  • l’applicazione del D. Lgs. 81 / 2008 titolo settimo;
  • la posizione di lavoro (testa / occhi, collo, schiena, mani, braccia, gambe);
  • abitudini di lavoro;
  • salute ed esercizi;
  • esercitazione pratica di decontrazione muscolare.

A CONCLUSIONE DELL’INCONTRO VERRA’ CONSEGNATA UNA COPIA DEGLI ARGOMENTI TRATTATI.



Resto a Vs. disposizione per ogni chiarimento.